Sicurezza stradale, arriva il Villaggio della Michelin

Sicurezza stradale, arriva il Villaggio della MichelinParte il 6 aprile da Lecce il Tour 2014 del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale con l’obiettivo di sensibilizzare tutti, a partire dai due anni di età, alla sicurezza stradale, attraverso attività formative ed esperienze pratiche.
Nato a Torino il 15 ottobre del 2011, il primo Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale ha ospitato in Piazza Vittorio Veneto, in soli due giorni, più di 15.000 persone di tutte le età. In quell’occasione, Michelin ha ricevuto il Premio Eccellenza DEKRA per il contributo concreto nel promuovere la Sicurezza Stradale.Il grande successo di pubblico ha ispirato un Viaggio in Italiaall’insegna della sicurezza, che, fino ad oggi, ha accolto 70.000 persone.

La prima tappa dell’edizione 2014 è realizzata con la co-organizzazione del Comune di Lecce.
“Riteniamo fondamentale, per il futuro dei cittadini e della città – ha sottolineato il sindaco Paolo Perrone durante la conferenza stampa di presentazione -promuovere e sostenere iniziative di sicurezza stradale che coinvolgano tutta la famiglia attraverso attività formative ed esperienze pratiche, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti, dal più piccolo al più grande, verso una propria cultura della sicurezza e del senso civico. La sperimentazione diretta individuale, inoltre, consente di ottenere risultati più incisivi ed efficaci soprattutto nei bambini in tenera età – che hanno un livello potenziato di apprendimento -e nei giovanissimi in fase evolutiva . L’educazione alla consapevolezza dei rischi connessi alla circolazione stradale e il rispetto delle norme per la sicurezza stradale e quindi per la cittadinanza, rientra nelle linee del modello ‘Reinventare Eutopia’, il progetto della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019”.

L’impegno di Michelin, Polizia di Stato e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è quello di portare nelle piazze d’Italia, in mezzo alla gente, delle prove pratiche, divertenti, che in tutta sicurezza consentano a tutti di riflettere su quanto la sicurezza stradale dipenda dai comportamenti di ciascuno e non sia “un problema degli altri”.

L’obiettivo è imparare, fin da piccoli, un comportamento responsabile e acquisire la consapevolezza che, contrariamente a quanto si possa pensare, i rischi non si trovano solo nelle situazioni difficili o estreme, ma si presentano quotidianamente, su ogni strada.

A questo fine, Michelin collabora con organizzazioni internazionali impegnate nel campo dell’incidentologia e della sicurezza stradale. Con FIA, Federazione Internazionale dell’Automobile, Michelin ha lanciato una campagna mondiale di comunicazione per diffondere la conoscenza delle 10 Regole d’Oro per la sicurezza stradale (www.goldenrules-fia-michelin.com).

La campagna fa parte del progetto FIA Action for Road Safety, nell’ambito del Decennio di Azione per la Sicurezza Stradale voluto dall’ONU (2011-2020), che si prefigge di salvare cinque milioni di vite in dieci anni.

Le attività del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale di Piazza Sant’Oronzo
Tutti, a partire dai due anni, avranno la possibilità di misurarsi in prove e simulazioni divertenti e istruttive che aiuteranno a prendere consapevolezza dei pericoli della strada e ad adottare un comportamento più responsabile.

Il “pezzo forte” della manifestazione è la Michelin Bike Ride, dedicata ai bambini dai 5 agli 11 anni.
Prima di iniziare, tutti assistono a una divertente lezione di teoria con dimostrazioni pratiche di Maestri Italiani di Mountain Bike. Poi, si parte con la prova pratica in bicicletta, una gincana divertente e istruttiva lungo un percorso in cui si incontrano le difficoltà e gli ostacoli che si devono affrontare nelle strade delle città.

A tutti gli iscritti sarà regalato un casco conforme UE. Inoltre, i bimbi che dimostreranno di aver imparato le regole della strada riceveranno in omaggio la “T-shirt della Sicurezza Stradale”, che verrà consegnata direttamente sul percorso.

Al termine, presso l’Infopoint, verrà rilasciato ai partecipanti il diploma di “Michelin Bike Rider”. Per tutti, ci sarà la merenda, offerta da McDonald’s. L’iscrizione e la partecipazione sono completamente gratuite. Le prenotazioni si chiudono giovedì 3 aprile 2014.

Informazioni e prenotazioni: 334 900 4100

Lascia un commento